Commento al Vangelo

Catechesi di Don Stefano

Home page

Domenica della Parola


Domenica 24 Gennaio 2021 la Chiesa di Borgaro ha celebrato la seconda Domenica della Parola di Dio, come stabilito da papa Francesco per ogni anno alla III Domenica del Tempo Ordinario.
Nella lettera apostolica “Aperuit illis” (pubblicata il 30 settembre 2019, in occasione dei 1600 anni dalla morte di San Girolamo, il santo studioso e traduttore della Sacra Scrittura) si sottolineava che: “La Bibbia è il libro del popolo del Signore che nel suo ascolto passa dalla dispersione e dalla divisione all’unità. La Parola di Dio unisce i credenti e li rende un solo popolo.” E come anche ripreso nel Concilio Vaticano II, “l’ignoranza delle Scritture è ignoranza di Cristo”.


La Parola di Dio è in grado di aprire i nostri occhi per farci uscire dall’individualismo e apre la strada della condivisione e della solidarietà”. Costantemente la Parola di Dio richiama all’amore misericordioso del Padre che chiede ai figli di vivere nella carità.

La Chiesa ha sempre manifestato particolare attenzione a coloro che proclamano la Parola di Dio nell’assemblea: sacerdoti, diaconi e lettori. Questo ministero richiede una specifica preparazione interiore ed esteriore, la familiarità con il testo da proclamare e la necessaria pratica nel modo di proclamarlo, evitando ogni improvvisazione.

 

E partendo dal testo della Scrittura, che è ispirato dallo Spirito Santo, si viene introdotti all’Eucaristia, a quell’atto che celebra il mistero pasquale della morte e resurrezione del Signore e che è il compimento di quella stessa Parola”.

 

 

 

 

 

Articoli recenti

Archivio articoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi